LO SNIPE
Ontologia dello Snipe
La storia
Usato
Mailing list
SCIRA ITALIA
TESSERAMENTO 2002
CALENDARI E BANDI REGATE 2002
RISULTATI REGATE 2002
Nazionale di Rosignano
Ranking List aggiornata
Beccaccino d'oro 2002
European Championship 2002
Campionato zonale XII - XIII zona 2002
Campionato del Tirreno 2002
Vacanze romane
Trofeo Ferin 2002
Coppa Pomodoro
Zonale Planet Sail
Trofeo Palazzolo 2002
Campionato dell'Adriatico 2002
Campionato Italiano 2002
Campionato Italiano Master e Femminile 2002
Rimini
Campionato tedesco open
Bracciano 26/5/02
Castelletto di Brenzone
Zonale Snipe Bay 20-21/4/02
Zonale Anzio 21/4/02
Zonale Anzio 14/4/02
Prima zonale XIII zona
South European Championship 2002
Zonale Anzio
Prima zonale a Talamone
Invernale a Snipe Bay: risultati finali
Invernale Anzio: risultati finali
Invernale a Snipe Bay: prova 11 e 12
International Carnival Sailing week
Invernale Anzio: 10 febbraio
Invernale a Snipe Bay: si ricomincia
Invernale Anzio: iniziata la seconda manche
Ski - yachting
RISULTATI REGATE 2001
FOTO
ARTICOLI
HYDE PARK CORNER
ANZIO 2002
LINKS


14 luglio 2002-Campionato dell'Adriatico 2002

di Corrado Perini
Chioggia, 6-7 luglio
Temevo di aver sbagliato data nell'organizzare il 47° Campionato Adriatico Snipe appena una settimana dopo la conclusione dell'Italiano, invece è andata benissimo.

21 barche e mille grazie agli amici venuti da Trieste, Monfalcone, Gargnano + Bressan che non si sa da dove arriva e soprattutto SE arriva, ma questa volta c'era e anche in anticipo (qualcuno ha insinuato che in realtà fosse in ritardo sull'edizione dello scorso anno).
Un grazie particolare a Galeotti che con la sua presenza ha reso nuovamente internazionale questa regata che lo è stata per tanti anni quando gli slavi frequentavano la classe snipe, ma che non lo era più dal lontano 1982 quando passarono per Chioggia (e vinsero) due norvegesi diretti al Campionato Europeo di Trieste (se ricordo certe cose vuol dire che sto indubbiamente invecchiando sullo snipe).
Sabato due belle prove con un bel levante, la prima la stravince Galeotti davanti a Longhi e Perini con Brezich risucchiato dal gruppo che finisce sesto. Il Commodoro si rifà vincendo alla grande la seconda davanti a Longhi e Galeotti.
Alla sera bella cena in compagnia con menù di pesce pensato appositamente per Ciufo (caro Claudio anche quest'anno te la sei scampata) serata che neanche un forte temporale è riuscito a rovinare. Ci ha rovinato invece il giorno dopo : totale assenza di vento e termica che non vuole entrare come spesso succede dopo un maltempo. Aspettiamo per ore prima a terra e poi in acqua finchè una leggera brezza da nord convince la giuria a farci partire; regata almeno dignitosa fino alla prima poppa poi cala tutto ed è una vera sofferenza con riduzione di percorso e 10 barche fuori tempo massimo. Vince Brezich davanti ai regolarissimi Longhi e Galeotti, "regatona" del Pelo (alias Penzo Stefano) che con la sua barca in legno fatta in casa conclude 4° e 5° in generale dietro alle più regolari Seculin-Lamonarca.
Classifica finale:
1° LONGHI-CASELLI (2,2,2)
2° GALEOTTI-ZENNARO(1,3,3)
3° BREZICH-PICECH(6,1,1)
4° SECULIN-LAMONARCA (4,4,8)
5° PENZO-BELLEMO (5,9,4)
6° PERINI-BERTO (3,10,7)
7° PENSO-PERINI (14,6,5)
8° OSELLADORE-SFRISO (9,5,11)
9° GIACOMETTI-PONTONUTTI (10,7,9)
10° RODATI-STAHL (7,18,6)
seguono ROCHELLI,DEPAOLI,PERINI R.,TONOLI,IRREDENTO,STEFANI,BRESSAN,TEDESCHI,FRASCELLA,CAMPORESE,SANTIN.
A presto!!