LO SNIPE
Ontologia dello Snipe
La storia
Usato
Mailing list
SCIRA ITALIA
TESSERAMENTO 2002
CALENDARI E BANDI REGATE 2002
RISULTATI REGATE 2002
RISULTATI REGATE 2001
Mundial de Snipe
Ranking List finale 2001
Beccaccino d'oro 2001
Invernale Anzio: conclusa la prima manche
Invernale a Snipe Bay: due altre prove
Invernale a Snipe Bay: terza giornata
Invernale Anzio: seconda prova
Invernale Anzio: prima prova
Invernale a Snipe Bay: seconda giornata
Invernale a Snipe Bay: primi risultati
Nazionale Muggia
Regata zonale di Muggia
Campionato zonale XIII e XII zona
III Zonale della II zona
Campionato zonale XIV
Campionato Italiano 2001
Campionato del Tirreno
Nazionale Gravedona
Trofeo Ferin
Bracciano
Campionato dell'Adriatico
Trofeo Palazzolo
Tridente d'oro
Zonale Porto Ercole
Campionato Italiano Master e Femminile
Nazionale Castiglione della Pescaia
Regata del Fiasco
Coppa Tamburini
Trofeo Punta Indiani e Trofeo dei Comuni di Caldonazzo
Coppa Sergio Agnisetta
Coppa Ascoli
Zonale Snipe Bay
Nazionale Marina di Ravenna
Trofeo Morin
Bisso
Campionato Sud Europa
Invernale Talamone
Beccaccino d'oro 2000
FOTO
ARTICOLI
HYDE PARK CORNER
ANZIO 2002
LINKS


16 aprile 2001-Campionato Sud Europa

Campionato Sud Europa, Sanremo 13, 14, 15 aprile 2001

  
CRITERIUM DI PRIMAVERA
CAMPIONATO SUD EUROPA

Si è svolto a Sanremo, con la partecipazione di 41 equipaggi, il Campionato del Sud Europa.

Al via una nutrita schiera di equipaggi svedesi e danesi, guidati dal forte Iversen – a detta di molti vincitore morale dell’Europeo 2000, da lui perso per essere finito … sugli scogli norvegesi – oltre a rappresentanti da Portogallo, Belgio, Francia, Svizzera, Germania, Brasile e Stati Uniti.

Il 14 aprile sono state disputate due prove con vento medio-leggero. Netto il predominio del californiano George Szabo, particolarmente a suo agio in condizioni che – come ha poi dichiarato – ricordavano quelle della sua San Diego. In entrambe le prove ha preceduto il danese Iversen. Ottimo terzo posto dei Solerio nella prima prova e della brasiliana Juetz nella seconda.

Sabato 15 aprile un vento da NE, che sotto raffica è stato misurato a 35 nodi, ha impedito alle barche di prendere il mare.

Il giorno di Pasqua bel vento circa da 250, dai 5 ai 7 m/sec. Ben tre prove disputate, con la possibilità quindi di scartarne una. E’ stata premiata la grande regolarità di Iversen. Nella terza prova ha regolato il solito Szabo, mentre nella quarta prova, vinta alla grande dai Solerio, si è piazzato secondo, mentre Szabo è giunto quinto. L’ultima prova, ove si è registrata la defezione dell’americano, che ha consegnato così la vittoria a Iversen-Lund, è stata appannaggio del portoghese Talone, che ha preceduto Jonsson e Solerio.

Proprio questi ultimi, primo equipaggio “sud europeo”, hanno dimostrato grande competitività, specialmente nella seconda giornata, tanto che il timoniere Enrico ha espresso la propria soddisfazione per il risultato ottenuto, sottolineando quanto importante sia potersi confrontare con i migliori specialisti internazionali dello snipe.

Affermazione questa sulla quale non si può che concordare.

 

Classifica:

1.Iversen, Lund (Den) 2, 2, 1, 2, 5; tot. 6.75

2.Szabo (Usa) 1, 1, 2, 5, DNC; tot. 8.50

3.Solerio, Solerio (Ita) 3, 10, 5, 1, 3; tot. 11.75

4.Jonsson, Oberpichler (Swe) 4, 22, 8, 4, 2; tot. 18.00

5.Talone, Guimaraes (Por) 9, 5, 7, 7, 1; tot. 21.75

6.Lindsjo, Lindsjo (Swe); 7.Andersen, Solver (Den); 8.Juetz (Bra); 9.Giovanni, Dina (Bel); 10.Svensson, Svensson (Swe); 11.Nystrom, Landen (Swe), 12.Podestà (Ita); 13.Edwall, Edwall (Swe); 14.Valle, Alberta (Ita); 15.Fantoni, Pontonutti (Ita); 16.Jorhov, Widensjo (Swe), 17.Dossche (Bel); 18.Calliari, Calliari (Ita); 19. Longhi Ragni (Ita); 20.Ove, Rasmus Stensler (Den); 21.Talone, Oliveira (Por); 22.Mercante, Di Caprio (Ita); 23.Pantano (Ita); 24.Giacometti, Papa (Ita); 25.Bressan (Ita); 26.Berti (Ita); 27.Nerbolier, Smith (Sui); 28.Jerome (Fra); 29.Coquelle (Fra); 30.Pedone, Pedone (Ita); 31.Costa, Spera (Ita); 32.De Paoli, Mosca (Ita); 33.Castelfiori (Ita); 34.Faldella, Perdisa (Ita); 35.Milner (Fra); 36. Perdisa, Perdisa (Ita), 37.Mariane (Fra); 38.Zaoli, Zaoli (Ita); 39.Bellotti (Ita); 40.Guenter (Ger); 41.Tonoli (Ita).